Sulle orme di Tiziano Terzani, giornalista e viaggiatore

Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare. Darsi tempo, stare seduti in una casa da tèa osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con
l’amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatrod’umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove.
La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare.

Tiziano Terzani

Seconda Edizione del Concorso di Scrittura e Illustrazione

Fogli di viaggio è un concorso letterario dedicato alla figura di Tiziano Terzani e ha l’obiettivo di premiare i migliori racconti e reportage imperniati sull’esperienza del viaggio nel senso più ampio del termine. Viaggio come esperienza fisica, come mezzo di conoscenza fra popoli e culture, come strumento di denuncia sociale, ma non solo, viaggio inteso anche come un cambiamento del proprio punto di vista sulle cose circostanti; viaggio come nuovo modo di guardare il mondo e le cose intorno a noi.

Il concorso, la cui scadenza è fissata  per il 31 ottobre 2012, è articolato in tre differenti sezioni. La prima, intitolata Ogni posto è una miniera, potrà accogliere racconti, editi o inediti, sul tema del viaggio, inteso sia come percorso per raggiungere luoghi e posti diversi nel mondo sia come occasione di crescita e cambiamento. La sezione è aperta a tutti.

La seconda, Finestre sul mondo, è invece dedicata a reportage o inchieste provenienti dal mondo edite dal 1 gennaio 2012 alla scadenza del bando (31 Ottobre 2012). Lo scopo dovrà essere quello di raccontare e far conoscere  nuove realtà, di aprire, metaforicamente, nuove finestre su paesi e culture diverse, ma in alcuni casi anche su realtà del nostro territorio mai raccontate prima. La sezione è riservata ai giornalisti iscritti all’Albo dell’ordine dei giornalisti come pubblicisti, praticanti o professionisti.

Tra le novità di questa seconda edizione del concorso, l’apertura di una sezione esclusivamente dedicata ad illustratori, fumettisti e appassionati di disegno: Matite in Viaggio. Parole e immagini come strumenti per raccontare il mondo, sia attraverso le emozioni del viaggiatore sia attraverso lo sguardo lucido del reportage illustrato. La scelta dei materiali e della tecnica è lasciata ai partecipanti, così come la possibilità di integrare illustrazioni e parole con immagini e ricordi di viaggio.

“Un impegno che continua e che ci rende orgogliosi di realizzarlo – afferma Emiliano Fossi, Assessore alle Politiche Educative del Comune di Campi Bisenzio –  siamo alla seconda edizione del premio Fogli di Viaggio ispirato a quella straordinaria figura di Tiziano Terzani. L’anno passato è stato un successo, per molti versi inaspettato, tanti manoscritti e di ottima qualità e un ritorno di affetto, di vicinanza, di riconoscenza per quello che stiamo facendo davvero importante. La cultura, la creatività, la curiosità legata al viaggio, visto come assoluta necessità di conoscenza, di apertura verso l’altro, di incontro. Pensiamo che anche questo sia stato il messaggio di Tiziano e riuscire anche noi a depositare un pò di questi semi durante il nostro percorso ci da l’idea di un filo rosso che non si spezza”.

“Sembra un paradosso, ma in un mondo dove il web 2.0 ci unisce sempre di  più, permettendo la condivisione di valanghe di parole e immagini, c’è ancora più bisogno di giornalisti, cioé di persone capaci di raccontarci professionalmente la vita e gli eventi del nostro pianeta, con coraggio,  indipendenza, autorevolezza  – dichiara Paolo Ciampi, Presidente AssoStampa Toscana – la crisi dell’informazione spesso è anche crisi della figura del reporter, capace di viaggiare ma anche di farci  viaggiare con il suo lavoro. Per questo è importante un premio come  quello che a Campi Bisenzio viene riproposto per il secondo anno con una  sezione specifica dedicata ai giornalisti che ancora sanno essere un ponte con i paesi e le culture del nostro pianeta”

Al concorso possono partecipare tutti gli autori, italiani e stranieri, con elaborati in lingua italiana,  giornalisti iscritti all’albo dell’ordine professionale, tutti gli autori, italiani e stranieri, con elaborati illustrati corredati da testi in lingua italiana per la parte scritta.

Il 1° premio offerto da Avventure nel Mondo per il vincitore della sezione Ogni posto è una miniera è un buono acquisto da 500€ da spendere in biglietti aerei o partecipazione a viaggi organizzati dall’Associazione Avventure nel mondo. Il 2° premio un buono acquisto da 300€ da spendere i punti vendita FNAC Italia, il 3° premio sempre un buono acquisto da 200€ da spendere presso FNAC Italia.

Il 1° premio per i vincitori delle sezioni Finestre sul mondo e Matite in Viaggio è di 1000 €.

Clicca qui per scaricare il bando completo: Fogli di Viaggio 2012

 Qua invece potete leggere i racconti della prima edizione selezionati dalla giuria, Scritti in Viaggio

Contatti e riferimenti
Cooperativa Sociale Macramè
Via Giusti, 7 Campi Bisenzio (Fi)
Tel 055/8979391 Fax 055/8940845 – info@coopmacrame.it – www.coopmacrame.it
Ufficio Politiche Culturali del Comune di Campi Bisenzio
Tel 055/8959318 – cult@comune.campi-bisenzio.fi.it