a causa d’impegni lavorativi sopraggiunti Adriano Sofri e Kanita Focak non potranno essere presenti all’incontro “La resistenza all’assedio di Sarajevo” del 2 settembre organizzato all’interno dell’evento “Sguardi di liberazione”.
L’incontro organizzato per parlare dei drammatici anni di assedio vissuti dalla città e dalla popolazione con due protagonisti diretti, Adriano Sofri era corrispondente per “L’Unità” mentre Kanita Focak organizzò insieme ad altri la resistenza all’assedio Serbo, è solamente rimandato. Nei prossimi giorni vi comunicheremo la data.
Il resto della manifestazione seguirà il programma qua sotto.

Martedì 2 Settembre 2014

Presso Giardino 25 Aprile in Via Giusti a Campi Bisenzio (Fi) c/o Porto delle Storie

Ore 18,30
Memoria e Impegno
Presentazione del libro fotografico sui viaggi della memoria e incontro con gli studenti e i giovani del territorio che hanno partecipato al progetto Memorie Balcaniche. A cura di Associazione Futura Memoria e Simone Matteucci

Sarà inoltre allestita la mostra fotografica dei Viaggi della Memoria (a cura di AFM e Simone Matteucci) e realizzato un reading sulla Liberazione di Campi Bisenzio tratto dal libro “Lacrime nella memoria: 1943-1945. Le atrocità della guerra e le sue vittime innocenti nel martirio di Campi Bisenzio: Testimonianze” di Renzo Bernardi e sulla resistenza a Sarajevo tratto da “E se Fuad avesse avuto la dinamite?”di Elvira Mujčić (a cura di Teatri d’Imbarco).

Ore 20,00
Apericena di Libera
Con prodotti provenienti dai terreni confiscati alle mafie a cura del Presidio Territoriale di Libera

 

Lascia un commento