Nel quartiere di Santa Maria a Campi Bisenzio apre Bagno Santa Maria, la versione estiva del Porto delle Storie: un luogo dove passare le serate di luglio senza sentire la mancanza di ombrelloni e bagnini. Il Porto delle Storie e il suo giardino – in via Giusti 7 a Campi Bisenzio – saranno aperti per tutto il mese di luglio dalle 18 alle 24 con eventi, aperitivi, presentazioni di libri e di film. Un calendario che metterà ancora una volta al centro la voglia di ascoltare e raccontare storie!

Si parte giovedì 2 luglio insieme all’Associazione Wake Up e a quattro scrittrici del territorio: Irene Lunghi con L’arcobaleno dei sogniValentina Santini con Lettere di un’aspirante suicidaFederica Petti con Saharawi Libre e Chiara Cuminatto con Al buffone della corte delle mandorle. A presentare la serata Dea Capisani, autrice pratese di Scelte d’amore

Venerdì 3 luglio si passa al cinema. Ma prima, un regalo da tutto il Porto: una cena a base di lasagne e cocomero offerta dal nostro circolo a tutti gli abitanti del nostro quartiere e a tutti coloro che vorranno farci compagnia. Il cinema, dicevamo: dalle 20 saranno proiettati il cortometraggio liberamente ispirato alla storia del Mago Cristal ideato dai ragazzi del Doposcuola del Porto delle Storie e diretto da Alessio Nencioni, regista di Possessione Demoniaca, e successivamente Educazione Affettiva, il film sulla scuola Pestalozzi, saranno presenti il regista Federico Bondi e il maestro Matteo Bianchini.

Giovedì 9 luglio invece apre la mostra fotografica degli allievi del corso di Ambra Colacione e alle 21 arriva Elisa Giobbi con il suo Firenze Suona, accompagnata da Orla e Nuto della Bandabardò, Benedetto Ferrara e Riccardo Mori della Vasco Rossi Band che suonerà e canterà dal vivo durante l’incontro.

Lunedì 13 luglio sarà l’occasione per conoscere le firme della rivista web Tuttafirenze: musica, libri, cinema, luoghi, tutto raccontato dal punto di vista dei fiorentini e delle loro penne.

Mercoledì 15 luglio c’è l’appuntamento con la cena Vegan organizzata da Restiamo Animali e Al Verde in cui Marco Verdone presenterà il suo ultimo libro L’isola delle bestie.

Giovedì 16 luglio si passa alla musica Techno: al Porto delle Storie arriva Vanni Santoni con il suo romanzo Muro di Casse che racconta realtà e mitologia dei rave degli ultimi 20 anni nati nei luoghi più insoliti della periferia di mezza europa, insieme a lui alcuni Dj della zona che alterneranno parole e musica.

Venerdì 17 luglio arriva il collettivo Mammaiuto, fumettisti corsari che da anni pubblicano su carta storie a strisce che poi rendono sempre disponibili gratuitamente on line. Metteranno su un concerto disegnato, con il fumettista Checco Frongia che si esibirà con la sua matita insieme alla musica dei Cochlea, una band versiliese di indie pop.

Lunedì 20 si torna a parlare di stili di vita, grazie al CampiinGas, il gruppo d’acquisto solidale di Campi Bisenzio che curerà un aperitivo fatto di prodotti provenienti dal circuito dei loro fornitori e la proiezione del documentario Mangiasano, Agrikulturae, Naturalmente con il regista Massimo Bani.

Si chiude venerdì 24 su due ruote, grazie al tandem di Pace che organizzerà una giornata tutta dedicata alla passione per la bici, si parte alle 18 con la CiclOfficina aperta a tutti, un momento dove mettere le mani sulla propria bicicletta guidati da esperti della chiave inglese, e dopo una pausa per degustare vini arriverà Emiliano Gucci con il suo Sui pedali trai filari, racconto a pedali pieno di sogni e fermentazioni alcoliche; sui saliscendi che furono di Bartali e Magni, di Bitossi e Nencini, di Leonardo e Pontormo.

Ogni sera (dal lunedì al venerdì) il Porto delle Storie è aperto fino alle 24!

In collaborazione con: TuttaFirenze, CampiinGas, Tandem di Pace, Restiamo Animali, Al Verde, Wake Up, Mammaiuto

Bagno Maria dperweb